Home > News > Amazon Prime: si passa da 19,99 euro a 36 euro l’anno

Amazon Prime: si passa da 19,99 euro a 36 euro l’anno

La piattaforma di Amazon Prime è senza dubbio fra i più apprezzati in Italia dal momento che, al costo di appena 19,99 euro all’anno, mette a disposizione moltissimi servizi fra i quali spedizioni illimitate e gratuite, accesso a Twitch Prime, accesso a Prime Video e tanti altri.

Il colosso americano però ha deciso di aumentare il prezzo annuo della piattaforma facendolo passare da 19,99 euro a 36 euro l’anno. Facendo una semplice divisione, il nuovo abbonamento viene 3 euro esatti al mese.

L’aumento entrerà in vigore il 4 Aprile prossimo, per cui per questi 14 giorni rimanenti si ha ancora la possibilità di abbonarsi ad Amazon Prime al costo di 19,99 euro.

Insieme con l’aumento del costo annuo, Amazon ha inaugurato anche l’abbonamento mensile a 4,99 euro. Per coloro che non necessitano di Prime tutto l’anno sicuramente è la scelta migliore, dal momento che offre i medesimi servizi.

Purtroppo l’aumento non è stato giustificato dall’aggiunta di nessun nuovo servizio, il che ci fa pensare che l’aumento è stato previsto sin da quando Prime Video è approdato in Italia. Non potendo contare inizialmente su un catalogo molto ampio, Amazon potrebbe aver deciso di far prendere confidenza gli utenti col servizio prima di iniziare a guadagnarci anche qui in Italia.

Ricordiamo che nel 2015 vi è stato il primo vero aumento del costo di Amazon Prime in Italia, quando passò dai 9,99 euro annui ai 19,99 euro annui.