Home > Apple > Apple e gli iPhone ricondizionati in USA

Apple e gli iPhone ricondizionati in USA

Apple è l’azienda per eccellenza che è riuscita ad attrarre utenti per la stabilità del sistema operativo, per l’assistenza e la facilità di utilizzo. Le vendite di Apple a partire dall’iPhone 6 sono state da record e ovunque giriamo per strada incontriamo sempre qualcuno con un iPhone a portata di palmo.

L’azienda, per riuscire a vendere ancora più smartphone, ha aggiunto alla lista dei dispositivi che possono essere comprati ricondizionati, anche iPhone. Il tutto consiste nell’acquistare questi terminali ad un prezzo più basso del normale. I dispositivi ricondizionati sono paragonabili a quelli nuovi di zecca, dato che Apple li sistema, rimuove le imperfezioni estetiche e decide di commerciarli nuovamente.

Di solito, questi smartphone sono quelli che vengono forniti agli utenti in sostituzione allo smartphone nel caso lo si porti in assistenza e si riscontra qualche problema. Fino ad ora Apple non ha mai permesso di acquistare questi dispositivi ma il programma è partito negli USA dove l’azienda ha messo a disposizione questa modalità.

I dispositivi che gli utenti acquisteranno tramite questo servizio, saranno coperti dalla garanzia di un anno. Tuttavia bisogna stare tranquilli dato che Apple sottopone i terminali ad un procedimenti difficoltoso. Il tutto serve per garantire qualità agli utenti e un’ottima assistenza, per cui Apple si è fatta conoscere.