Home > News > Da 1 GB a 8 GB di RAM: ecco l’evoluzione degli smartphone

Da 1 GB a 8 GB di RAM: ecco l’evoluzione degli smartphone

La memoria RAM o Random Access Memory è essenzialmente ciò che consente a un computer o a uno smartphone di mantenere attivi i dati che sono stati elaborati dalla CPU e dalla GPU. Da ciò ne consegue che più potente è la CPU e la GPU è maggiore RAM è richiesta per sfruttare a pieno le potenzialità.

Ma qual è stato il trend di evoluzione della memoria RAM negli smartphone? E in particolare, come si è passati dall’avere smartphone con meno di 1 GB di RAM a smartphone con ben 8 GB di RAM?

Stando a una ricerca statistica eseguita dai colleghi di GSMArena, la capacità media è in crescita a un ritmo sempre più elevato. Dal grafico si può vedere che intorno al 2015 la capacità della RAM è diventata il campo di battaglia di una guerra di numeri con i produttori che cercano di superarsi a vicenda, il che porta a un paio di salti da 2 GB.

Questo grafico significa che la RAM crescerà per sempre? Beh no. Non è un caso che i massimi del 2017 e del 2018 siano uguali. È vero, ancora siamo a metà 2018 ma ci sono altri motivi. Le principali ammiraglie, quelle che probabilmente hanno più RAM, usano delle memorie LPDDR4. Lo standard ha raddoppiato la capacità rispetto alla versione 3 e abilitato chip da 8 Gb, ovvero 1 GB per chip (8 bit = 1 byte). Le capacità più elevate di quelle sono in genere ottenute impilando diversi chip all’interno di un singolo pacchetto.

Nessun produttore di RAM attualmente produce LPDDR4 con una capacità superiore a 8 Gb, per cui i limiti non sono tanto sul fronte degli OEM ma quanto sul processo di produzione. I fiori all’occhiello di quest’anno sono stati lanciati con lo standard LPDDR4X migliorato: tale RAM consuma meno energia e ha una larghezza di banda maggiore, ma i limiti di capacità sono gli stessi.

In futuro si avranno smartphone con 16 GB di RAM? Difficile a dirsi, soprattutto perché al crescere della RAM, diminuiscono i vantaggi effettivi. Non si ha quindi un rapporto direttamente proporzionale. Se qualche produttore deciderà in futuro di andare oltre gli 8 GB sarà probabilmente solo per una questione di marketing.

FONTE