Home > News > Gli smart speaker fanno sempre più parte della vita quotidiana

Gli smart speaker fanno sempre più parte della vita quotidiana

Google Home Mini smart speaker

Gli smart speaker stanno diventando sempre più importanti nelle case con sempre nuove funzionalità introdotte.

Adobe ha condotto un sondaggio in cui ha chiesto a più di 1.000 persone negli Stati Uniti le loro abitudini relative all’assistente vocale. I risultati mostrano che gli smart speaker stanno rapidamente trovando la strada per le case delle persone.

Secondo il sondaggio, quasi un terzo dei partecipanti ha uno speaker intelligente nella propria casa. La proprietà è aumentata del 5% dall’inizio dell’anno, ma si prevede che salga ancora più in alto una volta che le festività natalizie arrivano.

Entro la fine del 2018 si prevede che gli smart speaker si trovino nel 48% delle famiglie negli Stati Uniti. Una statistica alquanto sorprendente è che il 45% degli attuali proprietari ha in programma di acquistare un altro altoparlante per sé, mentre il 23% ha dichiarato che ne acquisterà uno per qualcun altro.

Quindi, per cosa le usano esattamente le persone? Beh, niente di scioccante qui, dal momento che attualmente gli usi più comuni sono quelli più semplici: il 70% usa i loro assistenti vocali per ascoltare musica, il 64% chiede le previsioni del tempo e circa la metà delle persone li usa per allarmi, notizie e ricerche online.

Una buona percentuale di utenti mette alla prova le abilità dei propri assistenti chiedendo loro di svolgere compiti più avanzati. Quasi un terzo dei partecipanti ha affermato di utilizzarli per lo shopping, controllare dispositivi smart home e fare telefonate, mentre un quarto si fida di loro per inviare messaggi.

Alcuni fanno un ulteriore passo avanti, visto che il 13% degli utenti afferma di ricevere aiuto dal proprio assistente virtuale per gestire le proprie finanze.

In Italia questi numeri non ci sono ancora ma, con l’arrivo di Amazon Echo e di Alexa in queste settimane (magari a prezzi scontatissimi come in Francia), è lecito aspettarsi un afflusso incredibile di smart speaker nelle case.

VIA