Home > News > Google Home Hub ufficiale, ecco il primo Smart Display “Made by Google”

Google Home Hub ufficiale, ecco il primo Smart Display “Made by Google”

Google Home Hub

Lo abbiamo a lungo atteso e finalmente è realtà: Google Home Hub è stato presentato ufficialmente ieri insieme ai nuovi Pixel 3. Si tratta del primo Smart Display a venir realizzato direttamente da Google, visto che in precedenza Google ha collaborato con Lenovo, JBL e LG per le loro versioni.

A differenziare Google Home Hub dal resto della competizione presente sul mercato sono essenzialmente 3 fattori, i quali possono essere positivi o negativi in base ai punti di vista: il prezzo, le dimensioni e le funzioni.

Iniziando dalle dimensioni, il Google Home Hub è uno smart display da appena 7 pollici poco più grande di un Google Home Mini. Le sue dimensioni sono state studiate appositamente per permettere un suo posizionamento in ogni ambiente.

Per quanto riguarda le funzioni, a differenza di Amazon Echo Show o di Facebook Portal, non c’è una fotocamera sull’Hub Home, il che significa che non lo si può usare per le video chiamate (comunque possibili ricevendo solo il video del destinatario). Ciò è dovuto alla voglia di Google di garantire una sicurezza massima anche se sarebbe stato meglio inserirla con la possibilità di coprirla fisicamente.

Google Home Hub ha anche una nuova funzionalità chiamata Home View, una dashboard per il controllo e la gestione di tutti i dispositivi domestici intelligenti della casa. È possibile ad esempio controllare il feed video delle videocamere di sicurezza Nest, accendere o spegnere le luci, aggiustare la loro luminosità oppure, se RGB, di modificare il colore.

Venendo al prezzo di vendita, il Google Home Hub costa 149 dollari negli USA e purtroppo, oltre anche al Regno Unito e all’Australia, al momento non è prevista la commercializzazione in Italia.

VIA