Home > Android > Google Pixel e Pixel XL resistono all’acqua

Google Pixel e Pixel XL resistono all’acqua

Sicuramente Pixel e Pixel XL sono gli smartphone del momento, ma quanti di voi state pensando di acquistarlo? Probabilmente in pochi dato che il dispositivo non ha portato nulla di nuovo all’interno del mercato degli smartphone, ma anzi ha anche qualcosa in meno rispetto ad altri top di gamma e viene per di più proposto ad un prezzo estremamente alto.

I due dispositivi sono dotato di una certificazione di tipo IP53. Nonostante questo lo smartphone ha resistito ad un immersione di ben 30 minuti. La certificazione dei due terminali e di sicuro in minoranza rispetto ad iPhone 7 e Galaxy S7, dato che questi ultimi possono ritenersi completamente resistenti ad acqua e polvere. La certificazione IP53 invece, rende Google Pixel e Pixel XL parzialmente resistenti ad acqua e polvere.

Per questo l’azienda sconsiglia l’immersione dei dispositivi. Tuttavia alcuni utenti non si sono accontentati delle premesse di Google ed hanno immerso i Pixel sott’acqua. Hanno notato con stupore che i due smartphone in alcuni casi, dopo 30 minuti di immersione, funzionano ancora perfettamente senza riportare danni a speaker e connettori. Ovviamente il nostro consiglio è di non eseguire i test dato che i danni non sono coperti dalla garanzia di Google e finireste per combinare qualche pasticcio sgradevole.