Home > Android > L’acquisizione di Pebble, aiuterebbe Fitbit alla realizzazione di un nuovo prodotto

L’acquisizione di Pebble, aiuterebbe Fitbit alla realizzazione di un nuovo prodotto

Di recente sono apparse alcune indiscrezioni online che hanno anticipato l’acquisizione di Pebble da parte di Fitbit. Il tutto è stato confermato negli scorsi giorni. Pebble non è riuscita a gestire tutti i fondi che aveva a disposizione e dopo la mal gestione è caduta in un burrone ed il tutto non si è risolto a tal punto da cedere Pebble a Fitbit, nota società concorrente.

FitBit grazie ad alcuni dati ricevuti da Pebble, ha dichiarato di avere intenzione di produrre un nuovo concetto di smartphone che sia in grado di coniugare autonomia, gestione attività fisica, software e design. Fitbit non avrà il bisogno di creare un sistema operativo proprietario né avrà il bisogno di affidarsi ad Android Wear così come hanno fatto altri produttori. Tutto sarà più facile, dato che dopo l’acquisizione di Pebble potrà sfruttarne anche il relativo sistema operativo.

Questa potrebbe essere una mossa molto astuta da parte di Fitbit dato che vuole in questo modo entrare in modo prepotente nel mercato degli smartwatch. Fitbit ha inoltre acquisito anche Coin, start up specializzata nella  creazione di nuovi sistemi di pagamento. Il tutto si ricollega alle intenzione di Fitbit di poter sfruttare l’NFC per la creazione di metodi innovativi di pagamento. Staremo a vedere.