Home > Apple > Il nuovo MacBook Pro non potrà avere più di 16 GB di RAM

Il nuovo MacBook Pro non potrà avere più di 16 GB di RAM

Apple negli scorsi due giorni ha presentato il restyling di un dispositivo molto attesa sul mercato; stiamo parlando di MacBook Pro, il portatile ultra sottile e leggero che mira a risollevare le sorti del mercato.

Apple con la presentazione del suo ultimo dispositivo ha ridotto notevolmente spessore e peso, ma quanto sarà costato il lavoro sul design al livello di usabilità ad Apple? Il nuovo MacBook Pro presenta tutte le innovazioni del settore come lo standard USB Type-C. L’azienda ha infatti deciso di eliminare la storica MagSafe che attualmente utilizziamo per i nostri Mac ed avrebbe potuto quantomeno tenere questo standard dato che è molto comodo a livello di usabilità.

Il supporto alla scheda SD è stato rimosso ed Apple inoltre ci fa sapere che il computer non può andare oltre i 16 GB di RAM e ci spiega anche il perché. Fornire un computer così sottile con 16 GB di RAM avrebbe significato per il computer uno sforzo eccessivo e quindi una conseguente durata della batteria minore. Alcuni utenti si sono lamentati perché hanno accusato Apple di seguire i trend del momento negli ultimi anni, ma è davvero così?

Noi pensiamo che Apple abbia avuto molto coraggio a spingere in un’unica direzione e voi?