Home > News > Microsoft confessa: gli smartphone non sono nostre priorità

Microsoft confessa: gli smartphone non sono nostre priorità

windows 10 mobile

Alla Conference Build organizzata da Microsoft di recente, sono state introdotte non poche novità per quel che riguarda i PC equipaggiati con sistema operativo Windows 10, ma anche per quanto attiene il campo della realtà aumentata con HoloLens e, più in generale, per tutto ciò che in qualche modo ha a che fare con l’ambito della programmazione. In tutto questo marasma salta subito all’occhio, però, quello che è effettivamente stato un grande assente: l’accenno agli smartphone Windows 10 Mobile.

Sembra però che non si sia trattato affatto di una dimenticanza, tanto è vero che Terry Myerson in persona, responsabile di Windows, ha fatto sapere che gli smartphone non rientrano tra gli obiettivi principali che Microsoft si è data per questo 2016. Il motivo? Il colosso di Redmond non si sentirebbe tanto ottimista sulla rimonta di Windows 10 Mobile nei confronti di Android e iOS. Ciò non vuol dire che la compagnia snobberà gli smartphone, ma più semplicemente che non dedicherà loro la priorità che molti di noi si aspettavano.

Si tratta di un vero peccato, soprattutto perchè Windows 10 Mobile rappresenta senza dubbio un ottimo punto di partenza per rilanciare sul serio la gamma degli smartphone Microsoft. Soprattutto per via di Continuum, funzione che al di là delle considerazioni personali rimane comunque figlia di una gran bell’idea.

fonte