Home > News > Nel Q2 2018, Xiaomi e Huawei sorridono, Apple e Samsung piangono

Nel Q2 2018, Xiaomi e Huawei sorridono, Apple e Samsung piangono

La società di ricerca e analisi IDC ha da poco pubblicato i dati relativi alle vendite di smartphone nel Q2 2018. Nonostante Samsung sia ancora il principale produttore, non ha veduto aumentare le proprie quote di mercato. La stessa cosa si può dire di Apple, che è stata superata al secondo posto da Huawei per volume di vendite.

Huawei ha spedito 54,2 milioni di smartphone a livello globale nei tre mesi. Il guadagno annuo del 40,9% ha portato la quota di mercato globale dell’azienda dall’11% al 15,8%. Apple ha riferito di aver spedito 41,3 milioni di unità iPhone da aprile a giugno, con un piccolo aumento del 7%. L’iPhone ha avuto il 12,1% del mercato mondiale nel secondo trimestre.

Xiaomi è stata la società col maggior miglioramento avendo consegnato 31,9 milioni di smartphone durante i tre mesi, con un miglioramento del 48,8%rispetto allo scorso anno di 21,4 milioni di unità. La quota di mercato di Xiaomi è stata del 9,3% nel trimestre. A completare la top five è stata Oppp, con vendite di smartphone salite del 5,1% con 29,4 milioni di unità.

Nel complesso, sono stati 342 milioni gli smartphone spediti in tutto il mondo durante il secondo trimestre, in calo dell’1,8% rispetto ai 348,2 milioni consegnati nel secondo trimestre dello scorso anno. Le spedizioni di smartphone sono ora diminuite per tre trimestri consecutivi e non sembra che vi sia una fine all’orizzonte, viste tutte le fasce di mercato molto sature.

VIA