Home > Android > Qualcomm Snapdragon 845 sottoposto a una tonnellata di benchmark

Qualcomm Snapdragon 845 sottoposto a una tonnellata di benchmark

Negli scorsi giorni Qualcomm ha invitato alcuni giornalisti americani a un evento tenutosi a San Diego dove è stata mostrata tutta la potenza del nuovo SoC Qualcomm Snapdragon 845 a bordo di un reference design. Lo smartphone è stato sottoposto a una tonnellata di test benchmark, il che ci dà la possibilità di metterlo a confronto con tutti i top di gamma attualmente sul mercato.

Prima di procedere con l’analisi dei risultati, è bene sottolineare che il reference design era equipaggiato anche con 6 GB di memoria RAM LPDDR4X e il sistema operativo Android 8.0 Oreo. Inoltre, le applicazioni benchmark utilizzate non sono quelle presenti sul Play Store ma delle versioni modificate fornite dagli sviluppatori direttamente a Qualcomm.

Come potete vedere, il Qualcomm Snapdragon 835 e l’HiSilicon Kirin 970 non possono niente di fronte all’incredibile potenza del Qualcmm Snapdragon 845. Questo è valido sia sul fronte della CPU che sul fronte della GPU.

Ricordiamo che il Qualcomm Snapdragon 845 è realizzato con processo produttivo a 10nm e dotato di una CPU octa core in cui i core più potenti possono avere un clock massimo di 2.8 GHz mentre quelli più efficienti di 1.8 GHz. La GPU a bordo è la Adreno 630, che trarrà beneficio dalla Adreno Foveation (GPU dedicata all’intelligenza artificiale).

La struttura del SoC è fatta in maniera tale da permettere agli sviluppatori saranno anche in grado di scegliere quali core utilizzare, indipendentemente dal fatto che si tratti del DSP, della GPU o della CPU Kryo.

I primi smartphone che equipaggeranno il Qualcomm Snapdragon 845 sono lo Xiaomi Mi 7 e il Samsung Galaxy S9, entrambi attesi alla presentazione presso il Mobile World Congress 2018 di Barcellona.

FONTE