Home > Android > Samsung Galaxy Note 7 presto fuori dagli scenari in Europa

Samsung Galaxy Note 7 presto fuori dagli scenari in Europa

Samsung con il suo ultimo top di gamma Galaxy Note 7 ne ha combinato di tutti i colori e gli utenti sono rimasti molto delusi dal marchio. L’azienda dal canto suo ha dato molta scelta a tutti gli utenti che hanno aderito al programma di restituzione. Nonostante questo, siccome Galaxy Note 7 è un ottimo terminale, gli utenti più affezionati hanno deciso di non restituire lo smartphone.

Il dispositivo è quindi attualmente in possesso di molti utenti a presto le cose potrebbero cambiare per i consumatori. Infatti i clienti con ancora in possesso il suddetto terminale, dovranno restituirlo per forza grazie ad alcune norme attuate da Samsung.

Il 19 dicembre arriverà un aggiornamento killer da parte di Samsung che limiterà le capacità di Note 7. Infatti dopo aver installato l’aggiornamento non sarà più possibile utilizzare il Bluetooth, il Wi-Fi e la rete cellulare. L’idea di Samsung è quella di costringere tutti i consumatori in possesso di questo terminale a restituirlo dato che è pericoloso visto che potrebbe esplodere da un momento all’altro con delle conseguenze che potrebbero riguardare anche la salute.

Sicuramente Note 7 è un ottimo terminale che presenta questo difetto, ma gli utenti si decideranno finalmente a restituirlo? Chiederanno il rimborso? Il 19 dicembre è vicino e presto lo scopriremo.