Home > Android > Samsung Galaxy S10 arriverà con una NPU dedicata

Samsung Galaxy S10 arriverà con una NPU dedicata

Intelligenza artificiale Huawei Mate 10

Negli ultimi dodici mesi, sia i produttori di chip che le aziende di smartphone si sono concentrati molto sulle nuove implementazioni di intelligenza artificiale: il Kirin 980 di Huawei vanta due NPU dedicate nella speranza di migliorare le prestazioni della IA. Samsung, d’altra parte, ha ampiamente evitato implementazioni di questo tipo. Ma con l’arrivo del Samsung Galaxy S10, questo potrebbe cambiare.

Secondo il profilo LinkedIn di un ex dipendente Samsung, la società ha iniziato a sviluppare il suo design di NPU di seconda generazione nel dicembre del 2017. Dall’aspetto delle cose, il dipendente in questione ha lasciato il progetto a metà strada, quindi pochissime informazioni sono state fornite.

Tuttavia, considerando il lavoro iniziato quasi un anno fa, il nuovo design sarà presumibilmente pronto in tempo per l’arrivo del Samsung Galaxy S10. Non sorprende che Samsung abbia già sviluppato la propria NPU prima di iniziare a lavorare sulla versione di seconda generazione. Tuttavia, questa non ha mai fatto la sua comparsa all’interno degli smartphone dell’azienda, il che suggerirebbe che non si era soddisfatti del risultato finale.

Ovviamente, non vi è alcuna garanzia che uno scenario simile non si verifichi con la NPU di seconda generazione. Ma questa volta, l’azienda dovrà affrontare una maggiore pressione per integrarne una, il che significa che è altamente improbabile che salti di nuovo la sua implementazione.

Come accennato in precedenza, se Samsung andrà avanti con le proprie NPU, i consumatori possono aspettarsi che facciano la sua apparizione all’interno della serie Samsung Galaxy S10. Ciò significa che presumibilmente farà parte del prossimo chip Exynos 9820.

VIA