Home > Android > Samsung Galaxy S10 avrà un display AMOLED da oltre 600 PPI?

Samsung Galaxy S10 avrà un display AMOLED da oltre 600 PPI?

Stando a un nuovo rumor emerso in rete, il nuovo top di gamma Samsung Galaxy S10 atteso alla presentazione nella prima parte del 2019 potrebbe equipaggiare un display OLED con una risoluzione superiore ai 600 PPI (pixel per pollice).

Con una risoluzione di 2960 × 1440 pixel (WQHD+), Galaxy S9 e Galaxy S9+ hanno una densità di pixel rispettivamente di 570 e 530 PPI. La successiva risoluzione di schermo più diffusa è la UHD / 4K o 3840 × 2160 pixel. Se si applicasse tale risoluzione al display Galaxy S9+ da 6,2 pollici, otterrebbero una densità di pixel di circa 710 PPI.

Samsung, in questo momento, fa sì che i suoi smartphone di punta funzionino con la risoluzione Full HD+ (2220 × 1080 pixel) fuori dalla scatola (una forma di risparmio energetico). Quindi, il passaggio a un display 4K avrebbe più senso se le funzionalità del Samsung Galaxy S10 spingessero in maniera forte sulla realtà virtuale del Gear VR o se Samsung desiderasse offrire un’esperienza più nitida all’interno di alcune app, come la galleria (che è ciò che Sony lo fa).

Samsung potrebbe anche adottare una risoluzione non standard tra WQHD e 4K (per via del fattore di forma 18,5:9). Non qualcosa di cui Google (e gli sviluppatori) sarebbero contenti, dato che la risoluzione non standard sarebbe un valore anomalo tra le risoluzioni accettate nell’ecosistema Android. Il che ci porta alla possibilità che Samsung desideri che il Galaxy S10 funzioni per impostazione predefinita su WQHD+ anziché Full HD+ il che, di nuovo, significherebbe che il dispositivo passerà alla risoluzione 4K solo per il Gear VR e forse alcune app Samsung proprietarie.

Insomma, il rumor in questione porta con se una serie di variabili talmente ampie da non poter avere delle cose certe a distanza di oltre 9 mesi dalla presentazione.

VIA  FONTE